FANDOM


Empire (episodio)
Pilot
Prima Stagione, 1° Episodio
Precedente
“-”
Successivo
A due voci
Empire è il titolo del primo episodio della serie televisiva Empire, il primo episodio in totale.

E' stato scritto da Lee Daniels insieme a Danny Strong e diretto dallo stesso Daniels. Negli Stati Uniti è andato in onda il 7 gennaio 2015 su FOX dopo la premiere di American Idol, registrando 9,90 milioni di telespettatori e ricevendo critiche positive.

In Italia è stato trasmesso il 3 marzo 2015 su FOX in prima visione interamente doppiato in italiano.

Trama

L'episodio introduce Lucious Lyon, il CEO della Empire Entertainment, i cui suoi tre figli (Andre, [[Jamal Lyon|Jamal] e Hakeem) sono in lizza per prendere il posto del padre a capo della prestigiosa e potente casa discografica. A complicare le cose ci pensa Cookie Lyon, ex moglie di Lucious uscita di poco dalla prigione, pronta a prendersi una fetta dell'impero e a far decollare la carriera del figlio prediletto Jamal.

Riassunto

L'episodio presenta Lucious Lyon, il CEO e fondatore dell'Empire Entertainment, mentre osserva e insiste a far cantare ad una delle artiste, Veronica, What Is Love. Dopo aver chiesto ripetutamente a Veronica di cantare con più emozione nella voce, un flashback riporta Lucious al momento in cui ha iniziato a preoccuparsi seriamente per la sua salute, prefigurando quale sarebbe stata la sua vita da malato di SLA (sclerosi laterale amiotrofica). Nel frattempo, dall'altra parte del palazzo, Hakeem Lyon, il più giovane dei figli di Lucious e rapper in cerca di fama, insieme al fratello maggiore Jamal viene visto per la prima volta nella serie mentre cantano Live in the Moment. Alla loro performance assiste anche il primogenito di Lucious (Andre) insieme alla moglie Rhonda.

Dopo aver detto alla sua assistente, Becky Williams, di annullare tutti gli incontri e mandare i figli a casa sua, Lucious annuncia che la Empire Entertainment è ufficialmente una società quotata nella borsa di New York. La società è in continua evoluzione e nonostante il successo

Dopo aver detto il suo assistente, Becky Williams per annullare i suoi incontri e mandare i suoi figli a casa sua, Lucious annuncia che Empire Entertainment è ufficialmente una società quotata al New York Stock Exchange. Anche se la società è in continua evoluzione con successo, Lucious spera che i suoi tre figli, tra cui Andre, l'attuale CFO, in lizza per il suo trono come CEO della Empire Entertainment, possano trovare un accordo e prendere le redini dell'azienda, evitando conflitti familiari e trovando ognuno la propria strada. Nessuno di loro, tuttavia, è a conoscenza della prognosi del padre, che teme di poter morire prima di vedere coronarsi il suo sogno. Di sicuro, qualcosa di imprevisto accade quando l'ex moglie di Lucious, Cookie, viene rilasciata dal carcere dopo ben 17 anni.

Andre è molto determinato a perseguire la carriera all'interno della società paterna e ritiene di essere il più qualificato perché il maggiore dei fratelli e quello con il miglior rendimento scolastico. Nel frattempo, Lucious è sotto shock per la scoperta del rilascio della ex moglie e chiede dunque a Bunkie Campbell, suo amico di lunga data e parente prossimo di Cookie, di tenere d'occhio la donna prima che combini qualche guaio.

Tumblr nhz3q7jXNz1t1rvzco2 500.gif

Il bacio tra Jamal e Michael

Nel loft di Jamal, lui e Michael, suo compagno di stanza nonché fidanzato, discutono sul loro ruolo all'interno della Empire Entertainment. Jamal è apertamente omosessuale e dubita che il padre gli cederà almeno parte della società, dato che l'omofobia aleggia tra i membri del consiglio. Dietro incoraggiamento di Michael, Jamal non si preoccupa per possibile ruolo che potrebbe ricoprire perché ha preso le distanze dal padre e preferisce vivere per conto suo. I due ragazzi si baciano e, improvvisamente, Jamal riceve una telefonata dalla madre Cookie e chiede a Michael di lasciarla entrare. La scena mostra, in un flashback, un Jamal più giovane che va a trovare la madre in prigione. Si comprende che tra di loro c'è un bel rapporto, specie perché la donna sostiene il figlio e le sue scelte, mentre nelle intenzioni di Lucious, il padre, vi è quella di rimetterlo in riga ed evitare che frequenti dei ragazzi al posto delle ragazze. Di nuovo nel presente, Jamal si affretta ad accogliere la madre e le dà un caloroso benvenuto, sebbene sia all'oscuro della sua relazione con Michael. Jamal le chiede cosa abbia intenzione di fare ora che è di nuovo libera e Cookie risponde di essere tornata per "ottenere ciò che è suo".

Cookie entra nella sede della Empire Entertainment nella speranza di ricongiungersi con Lucious dopo ben 17 anni. La donna affronta il marito e si infuria quando lui si rifiuta di darle metà della società e di metterla a capo della divisione che si occupa degli artisti più promettenti e della ricerca di nuovi talenti, posizione occupata dall'attuale ragazza di Lucious (Anika Calhoun). I due stringono, quindi, un patto sufficientemente equo: Cookie riceverà 3 milioni di dollari all'anno, rinunciando al posto che sperava e che lascia nelle mani di Anika. Poco dopo, Cookie si riavvicina al figlio Hakeem, che però non sembra molto entusiasta del suo ritorno. Dopo avergli spiegato che la sua incarcerazione è stata per il bene suo e dei suoi fratelli, Hakeem la maltratta e le da della "cagna". Cookie va su tutte le furie e comincia a dargli dei colpi con una scopa chiedendogli di mostrarle più rispetto.

Più tardi quella sera, alla festa per la grande apertura di una nuovissima discoteca di proprietà della Empire, Lucious e Hakeem conversano un po' e il padre cerca di ricordare al figlio quello che è successo e di come sua madre gli voglia bene, per poi passare ad insistere affinché lasci perdere la situazione e si concentri sul nuovo pezzo che gli ha preparato.

Il giorno dopo, Cookie nota e poi entra nella macchina di Bunkie, rendendosi conto che è cambiato drasticamente e, nel giro di breve tempo, realizzando che la sta spiando. Bunkie si sente trascurato e messo da parte da Lucious e decide di avvertire Cookie dello strano comportamento tenuto da Lucious negli ultimi giorni.

Nel frattempo, Jamal viene contattato da Lucious per un incontro alla Empire Entertainment, dove Lucious vuole che il figlio incida un disco. Tuttavia, Jamal non vuole rilasciare un album perché sa che i cantanti gay del settore non hanno il successo che sperano, ma Lucious crede che la sua sessualità sia soltanto una scelta (invettiva per ricordargli che può sempre decidere di non amare persone del suo sesso). Un altro flashback descrive la vita di Lucious prima del suo grande successo ed il suo rapporto con Cookie. Un giovane Jamal viene mostrato mentre si veste con in abiti femminili e scende di sotto per farsi vedere dai genitori. Lucious perde la testa e caccia via il figlio.

Andre, nel frattempo, più focalizzato su come diventare il capo della società, ottiene un incoraggiamento da sua moglie che lo invita alla manipolazione e a giocare bene le sue carte. Convincendo Cookie a prendersi Jamal come pupillo, facilitando il rapporto più forte di Lucious con Hakeem, Andre potrebbe ritrovarsi in mezzo ad una famiglia divisa, i cui membri sono l'uno contro l'altro, mentre nessuno ce l'avrebbe con lui e questo faciliterebbe la sua ascesa. Soddisfatto del possibile scenario, Andre si reca al nuovo appartamento di Cookie per convincerla a prendersi cura di Jamal. Cookie è d'accordo.

Cookie arriva bruscamente ad un incotrontro alla sede della Empire per costringere Lucious a rinunciare alla paternità su Jamal e a lasciare che sia lei a prendersi cura di lui. Lucious rifiuta di farlo, sostenuto dal suo collega Vernon Turner. Cookie tenta, dunque, di ricattarlo, rivelando di aver dato alla società i 400 mila dollari che aveva racimolato da spacciatrice di droga. Lucious, alle strette, le concede di tenersi Jamal e commenta sprezzante "Tanto non lo volevo in ogni caso", al che Cookie risponde "Lo so, lo so", alludendo al disprezzo di Lucious per le scelte del figlio.

Jamal si esibisce in una discoteca e Michael e Becky sono tra il pubblico. Il ragazzo canta Good Enough e dedica il brano al padre e al loro difficile rapporto. In un altro flashback, vediamo cosa è successo quella sera che il figlio si vestì da donna. Lucious lo getta in un cassonetto ed è soltanto Cookie a correre disperata dal figlio e a rimproverare il marito per l'accaduto. Tornati al giorno d'oggi, Cookie arriva quando il figlio si sta già esibendo e, successivamente, gli chiede di darle il suo appoggio. Sperando poi di poter portare il figlio ad una carriera di successo, gli chiede di accettare una collaborazione per diventare famoso, ma Jamal declina l'offerta, preferendo cantare solo per passione e non per soldi.

Hakeem ce la mette tutta nell'esecuzione di un brano che Lucious ha scritto per lui ma il suo rendimento è scarso perché è ancora reduce di una sbronza. Il ragazzo si sfoga con Jamal a cui confessa di temere di aver perso la fiducia del padre. Jamal compone una canzone per lui, Right There, e Hakeem accetta di eseguirla. Bunkie arriva a casa di Lucious, chiedendogli i 3 milioni di dollari che gli spettano. Lucious vuole lasciar perdere perché ritiene Bunkie troppo irresponsabile. L'uomo, senza troppe cerimonie, gli punta contro una pistola.

Quando Hakeem esegue Right There in studio, il padre Lucious loda la sua performance mentre non riconosce alcun merito al figlio Jamal. Con grande sgomento di Jamal, decide di permettere a Cookie di prendersi cura di lui e di gestire la sua carriera. É a questo punto che Jamal fa coming out, ovvero ammette di fronte al padre la sua omosessualitá. Cookie é entusiasta per questo atto di coraggio e pensa che sia stato questo a dare dei grattacapi all'ex marito, che invece ha ricevuto altre informazioni circa la sua rara condizione e che, secondo alcuni medici, gli restano bene o male tre anni di vita.

Un altro flashback ci fa capire come Cookie é stata arrestata. Cookie arriva da Lucious stando seduta sui sedili posteriori di un auto e consegna all'ex marito 400'000 dollari. Quasi si pente di averlo fatto perché una strana sensazione la attanaglia, pensando che la scena sia stata fin troppo imbarazzante. La donna, comunque, vuole che Lucious continui a fare musica. Lyon le concede tutti i diritti sulla produzione musicale di Jamal, mentre Vernon è sempre più convinto che Andre abbia il giusto potenziale per gestire la società, ammesso che decida di farne parte.

Bunkie intrattiene delle relazioni sospette con un certo Shyne Johnson, considerato da Lucious un nemico. Lyon si confronta con Bunkie ma questo denigra il suo successo e schernisce Lucious, che rischia di perdere la pazienza ma si contiene.... Bunkie chiede a Lucious 3 milioni di dollari per il signor Johnson ma Lucious non è piú in sé e con un guizzo di rabbia negli occhi spara in testa all'amico.

Qualche tempo dopo, Lucious e Cookie continuano a parlare di Jamal. Lucious crede che non sarà mai una stella, al contrario di Hakeem, ma Cookie è determinaa a portare Jamal all'apice del successo. Alla fine dell'episodio, Lucious si congratula con Hakeem e Jamal per i loro nuovi album, offrendo un brindisi in una stanza piena di tensione tra i membri della famiglia Lyon.

Canzoni

Titolo della canzone Cantata da
What Is Love Veronica
Live In The Moment Hakeem Lyon e Jamal Lyon
Good Enough Jamal Lyon
Right There Hakeem Lyon
Armani

Cast

Main Cast

Recurring Cast

Guest Cast

Curiosità

Citazioni

Galleria di foto

Video

EMPIRE First Look Part 1 of 406:07

EMPIRE First Look Part 1 of 4

EMPIRE This Season on EMPIRE01:43

EMPIRE This Season on EMPIRE


Navigazione

Wiki-wordmark.png

Episodi della Prima Stagione

EmpireA due voci Affari di famiglia Falsa imposizioneLegami pericolosiLa nuova star
La notizia

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale